PASCAL QUIGNARD | VITA E MORTE DI NITARDO Un inedito

Quignard: Vita e morte di Nitardo

Collana Entelechìa | 2016 | pp. 48 | ISBN 9788898630127 | brossura | € 10,00

 

Traduzione di Angela Peduto

«Raro poter cogliere sulle labbra di un bambino l’istante in cui il suono diventa parola. Molto rari gli uomini che hanno potuto vedere filmata, o disegnata, la scena esatta in cui hanno avuto origine, prima di essere. Estremamente raro l’istante in cui un sistema simbolico precipita in un altro: la data di nascita della loro lingua, le circostanze, il luogo, il tempo che faceva. La contingenza dell’origine.

Il francese ha questa fortuna. Il 14 febbraio 842, un venerdì, sul finire del mattino, sulle rive dell’Ill, in un freddo terribile, sulle labbra dei soldati franchi, mentre proclamano il loro giuramento, una strana nebbia si leva. Abbiamo chiamato questa nebbia il «francese». Nitardo per primo ha scritto il francese. Vi racconterò questa storia». Pascal Quignard

 «Vita e morte di Nitardo, una rappresentazione di tenebre», di Pascal Quignard: in scena sabato 7 novembre 2015 alle ore 17 nell’abbazia di Saint-Riquier-Baie de Somme.


Copertina di Tiziana Valente


 RECENSIONI

 


VOLUMI DELLO STESSO AUTORE

PASCAL QUIGNARD | BUTE PASCAL QUIGNARD | SULL'IDEA DI UNA COMUNITÀ DI SOLITARI PASCAL QUIGNARD | TUTTE LE MATTINE DEL MONDO Quignard | Trionfo del tempo Quignard | Le tavolette di bosso di Apronenia Avizia

 


LEGGI UN ESTRATTO

 
Non riesci a visualizzare il documento? Clicca qui


Qualche notizia su Nitardo e sulla rappresentazione a Saint-Riquier. A cura di Agnès Cousin de Ravel


Non riesci a visualizzare il documento? Clicca qui