ERIK BATTAGLIA | I LIEDER DI RICHARD STRAUSS

Erik Battaglia: I Lieder di Richard Strauss

| 2012 | pp. 528 | ISBN 9788890571350 | brossura | € 25,00

 

Con i testi poetici tradotti e l'analisi samsiana dei motivi

Prefazione di Michael Kennedy. Con scritti di Richard Dehmel, Dietrich Fischer-Dieskau, Burkhard Kehring, Eric Sams

Richard Strauss compose Lieder per quasi ottant’anni, dalla prima infanzia alla stanca ma feconda vecchiaia, dall’epoca di Liszt e Bismarck a quella di Boulez e delle due Germanie. Tanta longevità e fantasia creativa furono fonte di un lungo corso di capolavori e successi imperituri, di cui ammiriamo ancora oggi sia la scintillante bellezza di superficie sia la preziosa ricchezza dei fondali. 

Qui i Lieder vengono letti non solo come parte del cammino estetico tra il mondo di ieri e la modernità (con tutta l’attenzione che Strauss riservò ai poeti suoi contemporanei), ma anche in riferimento a un lessico di motivi poetico-musicali ricorrenti in varie forme, spesso confermati da esempi paralleli nelle opere per il teatro o sinfoniche. Il sol maggiore dei Lieder più solari, i temi legati a Till Eulenspiegel o Tod und Verklärung, l’appagamento dell’accordo di quarta e sesta, la magia del valzer, il dolce incedere del passo (o motore) a quattro tempi della camminata crepuscolare, il delicato stormire delle semicrome, il violino solo come rappresentazione dell’animo poetico, il vento stilizzato, la frenesia, gli accecanti accordi di luce o buio, il movimento furtivo, la strumentazione da café chantant, le dissonanze dolci-amare del piacere erotico, gli intervalli metafisici: sono solo alcuni dei 49 motivi isolati nei Lieder (seguendo la lezione di Eric Sams), possibili boe nell’oceano altrimenti insondabile del linguaggio musico-verbale, che dev’essere altro rispetto alla mera confluenza dei mari e dei fiumi di musica e poesia. Per ciascuno dei 157 Lieder composti da Strauss tra il 1885 e il 1948 vengono qui proposti un commento, la traduzione del testo poetico e alcune note esplicative su aspetti essenziali del processo compositivo. Nelle appendici è presa in esame una selezione di Lieder orchestrali (con particolare riferimento ai Vier letzte Lieder) e compendiata la produzione giovanile. Completano il volume scritti di Richard Dehmel, Dietrich Fischer-Dieskau (con un breve excursus sulla discografia straussiana del grande baritono), Burkhard Kehring e Eric Sams, oltre a un raro documento sul rapporto tra Strauss e il regime nazista. 

Questo è il terzo volume monografico che Erik Battaglia dedica al Lied tedesco, dopo Gioia e dolore diventano canto. 1000 Lieder su poesie di Goethe (Roma, Accademia di Santa Cecilia, 2008) e I Lieder giovanili di Hugo Wolf. 1875-1884 (Asti, Analogon, 2011, prefazione di Claus-Christian Schuster). Nella prefazione al primo, Dietrich Fischer-Dieskau ha scritto: «Contemporaneamente a un solido approccio storico e analitico, fa sempre capolino il formidabile pianista accompagnatore e didatta, il cui lavoro pragmatico sull’imponderabile argomento assume le fattezze di una prova d’amore». Erik Battaglia ha dedicato al Lied tedesco l’intera sua attività di pianista, docente, compositore e musicologo con centinaia tra concerti, corsi e master class, pubblicazioni. Nel 2006 ha fondato il Centro Studi Eric Sams per la divulgazione dell’opera del grande musicologo e studioso di Shakespeare che fu suo mentore e amico e di cui sta curando e traducendo l’opera omnia in 15 volumi (Analogon, 2007-). Nel 1999, Erik Battaglia ha curato, partecipandovi anche come pianista, la prima esecuzione integrale in Italia dei Lieder di Richard Strauss, sotto il patronato del Dr. Christian Strauss, nipote del compositore. Le note stilate per quel Festival sono il punto di partenza del lavoro analitico che qui prende forma di libro.

Copertina: Tiziana Valente


RECENSIONI

Un fondamentale arricchimento alla bibliografia di questo affascinante genere musicale. [MUSICA, R. Risaliti]


VOLUMI DELLO STESSO AUTORE

ERIK BATTAGLIA | PICCOLA STORIA DELLA CADENZA D'INGANNO  ERIK BATTAGLIA | IL LIBRO DEI LIEDER  ERIK BATTAGLIA | I LIEDER GIOVANILI DI HUGO WOLF  

LEGGI UN ESTRATTO


Non riesci a visualizzare il documento? Clicca qui