AUTORI VARI | PATRIE. LETTERE. | Piccola antologia di scritti sul patriottismo con quattro disegni di Frans Masereel

cop sito PATRIE LETTERE

Collana In transito | dicembre 2019 | pp. 148 | ISBN 9788898630424 | brossura | € 16,0020 € 12,80

Testi di Tolstoj, Zweig, Rolland e don Milani

Traduzione e prefazione di Luca Sanfilippo

In Italia patriottismo e nazionalismo hanno riconquistato un posto in vista sul piedistallo delle virtù civili. Ecco perché è importante rileggere il pensiero, meglio ancora se condensato in forma di lettera, di chi per primo ha provato ad affrontarli di petto. Innanzitutto due lettere di Tolstoj, una sul ruolo del patriottismo nella formazione delle nuove generazioni e l’altra destinata proprio a noi italiani.  Attraverso più testi di Stefan Zweig misuriamo quanto siano cambiate in pochi anni le sue idee sul nazionalismo, mentre del musicologo francese Romain Rolland presentiamo il famoso scritto Al di sopra della mischia che gli procurò insulti e accuse di tradimento dai suoi compatrioti.

Chiude l’antologia la lettera di don Lorenzo Milani ai cappellani militari che riprende piena attualità perché il rinnovato orgoglio patriottico degli italiani non ha ancora affrontato né tantomeno superato l’incalzante requisitoria del maestro di Barbiana. Le tavole che illustrano il volume riproducono i disegni militanti realizzati a Ginevra dal pacifista radicale Frans Masereel durante la Grande Guerra.

Grafica e impaginazione: Alessandra Albano



 LEGGI UN ESTRATTO


Non riesci a visualizzare il documento? Clicca qui