ERIC SAMS | MUSICA E CODICI CIFRATI e altri saggi sulla crittografia

Eric Sams: Musica e codici cifratiCollana Le Opere di Eric Sams | 2011 | pp. 190 | ISBN 9788890313691 | brossura | € 18,00

 

Con un saggio di F. J. Sypher e un estratto dal «Kryptographik» di Johann Klüber

A cura di Erik Battaglia

«Sin dai primordi della musica stessa le note hanno avuto nomi propri, vuoi lettere dell’alfabeto come A, B, C o sillabe come do, re, mi; questo è successo in tutte le lingue del mondo, a oriente e occi­dente, per centinaia di anni. Ovviamente le note devono avere un nome, per ragioni pratiche di esecuzione e insegnamento. Ma non può essere una coincidenza che i loro nomi siano scelti dal mondo delle parole, perché è a quel mondo che la musica appartiene.»

La crittologia musicale è una scienza, ma anche un’arte di leggere la musica, inventata da Eric Sams. Solo un crittografo (attivo a Bletchley Park negli anni di guerra come decifratore dei codici tedeschi e giapponesi), uno studioso del rapporto tra musica e parole (il Lied tedesco), un indagatore dei dettagli verbali che rendono unico nel tempo il linguaggio di Shakespeare, un campione di scacchi, un compositore – solo un uomo che riassumesse in sé tante passioni apparentemente inconciliabili, ma in realtà riconducibili al demone del gioco verbale in tutte le sue manifestazioni, poteva far assurgere a metodo analitico lo studio sistematico dei codici musicali celati nelle partiture dei grandi compositori. Dopo gli studi sui massimi enigmisti della musica, Schumann ed Elgar (già pubblicati in volumi dedicati), presentiamo qui gli scritti divulgativi sull’argomento codici cifrati musicali, insieme ad alcuni scritti di taglio più tecnico sulle antiche stenografie, a recensioni e a lettere piene di spunti affascinanti (il manoscritto Voynich, le ruote crittografiche di Klüber, ancora Elgar). Nucleo del volume è lo script di un film girato da Sams per la BBC: a partire dal codice più celebre, l’incipit della Quinta sinfonia di Beethoven, lo studioso inglese dal suo pianoforte ci guida attraverso il linguaggio segreto della musica, e svelandoci alcuni di quei segreti rende in parte visibile, ma non per questo meno misterioso, il processo creativo dei compositori, che usavano le note così come un grande poeta usa le parole: frammenti logici di emozioni insondabili. 

Copertina: Tiziana Valente


VOLUMI DELLO STESSO AUTORE

 ERIC SAMS | IL TEMA DI CLARA  ERIC SAMS | INTRODUZIONE AI LIEDER DI BRAHMS  ERIC SAMS | HUGO WOLF. INTRODUZIONE ALLA VITA E ALLE OPERE  ERIC SAMS | VARIAZIONI CON ENIGMA SVELATO
 ERIC SAMS | TABU OR NOT TABU ERIC SAMS | CRITICHE D'OPERA  ERIC SAMS | SCHUMANN-JEANPAUL: PAPILLONS OP.2  ERIC SAMS | I LIEDER DI SCHUMANN
 ERIC SAMS | I LIEDER DI HUGO WOLF  ERIC SAMS | I LIEDER DI JOHANNES BRAHMS    

LEGGI UN ESTRATTO


Non riesci a visualizzare il documento? Clicca qui