DICEMBRE 2017 | «SCRITTI SUL CANTO» SELEZIONATO PER IL PREMIO PRESIDI DEL LIBRO 2018

premio presidi 2018Il libro di Elio Battaglia «Scritti sul canto», a cura di Dario Miozzi, è stato selezionato tra i 41 titoli in gara per il Premio Presìdi del Libro Alessandro Leogrande II edizione 2018.

Ecco i 41 i titoli in gara.

I Presìdi del Libro dedicano il Premio annuale istituito dall’Associazione ad Alessandro Leogrande amico e fine intellettuale scomparso lo scorso 26 novembre. Candidato alla prima edizione del Premio con “La Frontiera” (Feltrinelli 2015) “Alessandro Leogrande ha dato un’ulteriore occasione ai suoi lettori di riflettere sulla complessità del fenomeno migratorio, affrontandone aspetti persino ancestrali e mitologici, tra epica e tragedia, con un’articolazione di pensiero che abbatte i muri della contingenza per aprirsi ad orizzonti più alti”. Così ha affermato Anna Maria Montinaro, Presidente de i Presìdi del libro, dunque “per il suo impegno, la lucidità del suo studio ed il legame con la terra dove operano i presìdi, il Premio da questa seconda edizione prende il nome di Premio Presìdi del Libro Alessandro Leogrande”.

Si tratta di una competizione letteraria finalizzata alla premiazione dei migliori libri di autori italiani e delle migliori motivazioni dei lettori pugliesi, con due premi: “Libro dell’anno” e “Lettore dell’anno”.

E’ l’unico premio letterario in cui sono i lettori i protagonisti, infatti, sono stati proprio loro attraverso i gruppi dei presìdi pugliesi ad aver scelto a fine novembre il libro da candidare. Ogni presidio ha scelto tra tutti i libri di autori italiani, pubblicati da settembre 2016 a settembre 2017, senza limitazione di genere, dai libri per ragazzi a quelli per adulti, dai romanzi alla saggistica.
Tra gli obiettivi del premio c’è quello di riavvicinare i lettori in libreria e in biblioteca, pertanto sono circa cento i seggi che verranno allestiti a marzo in tutta la Puglia e potrà votare chiunque, compilando l’apposita scheda. Hanno aderito al premio di quest’anno 50 presìdi da tutta la puglia e sono stati candidati 41 titoli italiani. Gli autori saranno invitati in Puglia a fine febbraio per parlare della loro opera ai lettori pugliesi. Le votazioni avverranno nello stesso fine settimana nelle librerie, biblioteche e scuole.
Il Libro dell’anno sarà promosso nei circuiti della grande rete dei Presìdi del libro (più di 60 in tutta la Puglia). Il Lettore dell’anno, invece, ovvero colui che avrà convinto il consiglio direttivo dell’associazione per la migliore motivazione espressa in occasione del voto, vincerà una valigia con dentro le copie di tutti i libri candidati e un viaggio al Salone del libro di Torino
La premiazione del Libro dell’anno e del Lettore dell’anno è prevista ad aprile del 2018.